News Serie A1 — 16 novembre 2012

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza si appresta ad affrontare una difficile doppia trasferta in terra Toscana, sabato 17 novembre contro la Molinese, neopromossa nella massima serie, e sabato 24 novembre contro Empoli Hockey, dopo un avvio di campionato di fuoco in cui ha incontrato le formazioni più accreditate per la lotta al titolo: Padova, Milano 24 e Monleale.
I vicentini dopo le due sconfitte contro Padova e Milano 24, hanno conquistato il primo punto della classifica in casa nella sfida con Monleale, al termine di una gara molto combattuta, che avrebbero potuto vincere con una gestione più accurata del vantaggio, ma che ha visto vicini alla vittoria anche gli avversari.
Fra i segnali positivi della scorsa settimana la buona prestazione del portiere Alberti, che ha concluso in pari anche la personale sfida con l’altro portiere della Nazionale Antinori (anche se i vicentini avevano segnato un’altra rete non convalidata) e la tripletta di capitan Roffo, oltre alle reti di Corradin, che ha rotto il ghiaccio e segnato il gol dell’1-1, Pozzan, autore del 2-1, e Ciresa, chiamato ad aiutare la squadra berica in una gara molto delicata, in gol per il quattro pari.
Ora i Diavoli devono affrontare un’altra partita ostica, contro la Molinese, una formazione neopromossa, che gioca con attenzione ed entusiasmo e che in classifica si trova avanti rispetto ai Diavoli, grazie alla vittoria su Empoli alla prima di campionato.

“Arriviamo da una buona prestazione con Monleale, ma ancora ci manca la prima vittoria stagionale che tutti vogliamo fortemente – spiega Andrea Bellinaso, coach dei vicentini – Sabato andremo a Molina di Quosa per portare a casa la partita. Sicuramente sarà difficile, loro hanno iniziato bene la loro prima avventura in A1 e nel loro campo, per noi nuovo, sarà difficile giocare, non dovremo quindi sottovalutare l’avversario”.

- Nelle partite viste la formazione berica ha commesso qualche errore, come ad esempio non riuscire a gestire al meglio i power play.
“In settimana abbiamo cercato di lavorare per correggere gli errori commessi nelle prime nostre uscite, purtroppo abbiamo avuto due infortuni importanti che terranno lontano dal campo per qualche settimana due giovani promettenti come Roncaccioli (ginocchio) e De Lorenzi (piede), ma avremo comunque tutti gli altri a disposizione per la lunga trasferta toscana”.

Share

About Author

diavolivicenza

(0) Readers Comments

Comments are closed.