2013/2014 News Serie A1 — 14 febbraio 2014

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza ospita al pattinodromo di Viale Ferrarin sabato 15 febbraio (inizio gara alle ore 20.30) la capolista Milano 24, assoluta protagonista di questa stagione in cui non ha mai perso né in campionato né in Coppa Italia.

La sfida, che ricorda quella della finale scudetto dello scorso anno, è vissuta sicuramente con emozioni e una situazione ben diversa: i Diavoli dopo un’ottima stagione, si trovano ora a 19 punti, insieme ad Asiago e Molinese, a ben cinque punti dalla zona play off, mentre i milanesi stanno facendo man bassa anche quest’anno con 13 gare e altrettante vittorie, il miglior attacco con 126 gol realizzati, la miglior difesa con solo 20 reti subite e la vittoria ai primi di febbraio della Coppa Italia.

Sembrerebbe una missione quasi impossibile per la formazione berica, ma nonostante i risultati, i Diavoli non hanno sfigurato con nessuna squadra e in molte gare sono stati gli episodi a decidere il risultato, quindi anche sabato potrebbero esserci delle sorprese.

Nella fila dei Diavoli fuori il capitano, Luca Roffo, che dopo gli scontri di fine partita a Molina, è stato squalificato per tre giornate (tre giornate anche a Nicola Lettera, quattro invece a Barsanti della Molinese), per le quali la società sta decidendo di inoltrare ricorso al Giudice Sportivo, e in dubbio la presenza del giovane Alessandro De Lorenzi per problemi alla schiena.

“Il pareggio con la Molinese è stato un risultato pesante da digerire, soprattutto ai fini della classifica. – ha spiegato l’allenatore dei Diavoli, Andrea BellinasoLa rissa scoppiata alla fine dell’incontro di sabato scorso è la chiara dimostrazione di quanta tensione c’era, di quanto i ragazzi fossero dispiaciuti per non essere riusciti a chiudere l’incontro quando eravamo avanti e di quanto siano stati sotto pressione per l’aggressività degli avversari. Ancora una volta ci siamo fatti raggiungere e questo sicuramente brucia”.

- Zona play off sempre più lontana.
“Adesso siamo a 5 punti dal quarto posto e mancano ancora 5 partite, nulla è matematicamente deciso, ma la corsa play-off è in salita. La squadra è consapevole di questa difficoltà, ma sicuramente ci impegneremo tutti e daremo il massimo ad ogni partita, tireremo le somme solamente alla fine. Le prossime due partite di calendario sono per noi proibitive sulla carta, Milano e Padova sono le due favorite per la finale, ma cercheremo lo stesso di fare più punti possibili. Dovremo inoltre fare a meno di Roffo, per squalifica, e speriamo di riuscire a recuperare Pozzan che è uscito malconcio dall’ultimo match”.

Servirà quindi più che mai anche l’apporto del pubblico e il calore dei tifosi per sostenere i Diavoli in questa difficile sfida.


CHAMPIONS CUP

Immobiliare Neve Diavoli Vicenza in settimana ha ricevuto la comunicazione di poter partecipare alla Champions Cup che si terrà nei giorni 21, 22 e 23 marzo a Valladolid in Spagna, in virtù del secondo posto della scorsa stagione.
Purtroppo con grandissimo rammarico la società è stata costretta a rinunciare a questa opportunità per la mancanza di risorse necessarie alla trasferta. Resta naturalmente il dispiacere di non poter vivere un’avventura a livello europeo e non poter premiare i propri atleti per la stagione e gli ottimi risultati dello scorso anno. Non è stato possibile trovare nemmeno una sponsorizzazione solo per l’evento, visto il generale periodo di difficoltà per moltissime aziende.
Per la seconda volta, dopo il secondo posto nella stagione 2008/2009, i vicentini si vedono costretti a rinunciare ad un’esperienza così importante che avrebbe anche risollevato umore e dato stimoli in una stagione avara di soddisfazioni.

 

 

Share

About Author

diavolivicenza

(0) Readers Comments

Comments are closed.