2016/2017 News Serie A1 — 20 marzo 2017

Mc Control Diavoli Vicenza non riesce ad imporsi sul Ferrara Hockey in casa, ma capitola solo ai rigori dove Bellini firma la vittoria per gli emiliani.

Era una partita fondamentale per i biancorossi per mantenere aperta qualche possibilità di recupero per accedere ai play off, purtroppo però qualche errore nei momenti clou, qualche penalità di troppo e qualche momento di distrazione sono costati i tre punti ed ora il treno per la seconda fase del campionato appare sempre più lontano.

I biancorossi sapevano e sentivano l’importanza della gara, ma sono scesi in pista determinati e, a differenza delle ultime gare, sono riusciti a portarsi in vantaggio e andare sul 2-0 grazie alle reti di Tagliaro e Testa. Ferrara però ha reagito e con Zabbari e Lettera ha agguantato i vicentini che con la rete in penalty killing di Testa sono andati a riposo avanti di una lunghezza.
Nella seconda frazione di gioco, cambio in porta per i vicentini con Pesavento che ha lasciato spazio a Biason, e ancora Diavoli protagonisti e avanti di due lunghezze grazie alla doppietta di Battisti a segno prima in 4 contro 4 e poi in power play.
Nel momento fondamentale però, in vantaggio, i vicentini non hanno saputo chiudere la gara e la penalità fischiata ai biancorossi è stata fatale con Ferrara a segno con Bellini, protagonista della fase finale della sfida e autore del pareggio, a poco più di un minuto dal termine, e del rigore decisivo che ha sancito la vittoria degli ospiti.

Grande rammarico per i vicentini che ci hanno provato e che con un po’ più di accortezza, e magari un po’ di fortuna, potevamo conquistare qualcosa di più.

“Questa sera era importantissima in ottica play-off: dovevamo fare i tre punti per rimanere in corsa per la fase finale del campionato - ha dichiarato a fine gara Filippo Pozzan, attaccante dei biancorossi. – All’andata era stata una partita difficile, ma in casa nostra volevamo rifarci, forti del fattore campo, e consci che il divario con il Ferrara non era così grande. Siamo partiti meglio del solito e siamo andati in vantaggio di due reti grazie a due belle azioni di Tagliaro e Testa. Piano piano è cresciuto Ferrara e sfruttando nostri errori è riuscito a ricucire il divario. Alla fine del primo tempo poi abbiamo preso l’ennesima penalità, ma sfruttando una bella ripartenza, sempre Testa ha sorpreso Dal Ben con un bel diagonale. Nel secondo tempo Ferrara ha aumentato il ritmo, ha trovato la rete del pareggio, ma pochi secondi dopo, Battisti, su un bel passaggio di Rigoni, ci ha riportato in vantaggio. Sempre con Battisti siamo andanti nuovamente in vantaggio di due reti, sfruttando il power-play”.
- Cosa è mancato ai Diavoli per mantenere il vantaggio e conquistare i tre punti?
“La partita si è fatta più nervosa e in penalty abbiamo subito il 5-4. Abbiamo cercato di mantenere il vantaggio, ma Ferrara, nell’ultimo assalto, togliendo il portiere, ha trovato la rete del 5-5. L’overtime è stato gestito dal Ferrara, ma noi eravamo pronti a sfruttare le ripartenze. Poi la roulette dei rigori ha avuto come protagonisti Tagliaro, che ha segnato il terzo rigore per noi e Bellini a segno al primo tentativo e al quinto e decisivo rigore”.

- Tre punti che potevano essere alla portata dei biancorossi?
“Il rammarico per il risultato finale è davvero tanto: la partita era alla nostra portata, ma nei momenti decisivi abbiamo commesso degli errori che abbiamo pagato. Ora ci rimangono due partite: la trasferta a Piacenza e Cittadella in casa, dopo un turno di riposo. La voglia di riscatto è forte: ci servirà per queste ultime due gare.

Tabellino

Mc Control Diavoli Vicenza – Ferrara Hockey (3-2) 5-6

Mc Control Diavoli Vicenza: Biason, Pesavento, Pezzetta, De Lorenzi, Pozzan, Bortoluzzi, Rigoni A., Bettello Maran , Raccanelli M., Serembe, Mariai, Raccanelli A., Testa, Battisti, Tagliaro.
All.: Alessandro Corso

Ferrara Hockey: Dal Ben, Ferrioli, Caselli, Lilli, Pazzaglia, Gaved, Guandalini, Dervaric, Pasti, Lettera N., Zabbari, Bellini M., Mazzarool.
All.: Igor Hribersek

Arbitri: Rigoni di Asiago e Strazzabosco di Cesuna

RETI
PT: 1.43 Tagliaro (V), 5.29 Testa (V), 14.24 Zabbari (F), 16.33 Lettera (F), 20.32 Testa (V) pk;
ST: 32.11 Lettera (F), 32.31 Battisti (V), 33.23 Battisti (V) pp, 38.51 Bellini (F) pp, 48.21 Bellini (F);
55.00 Bellini (F)

 

Share

About Author

diavolivicenza

(0) Readers Comments

Comments are closed.